I migliori integratori per la libido bassa

Succede quasi a tutti: la vita sessuale è una continua salita e discesa. L'età, la salute e come ci si sente riguardo alla propria relazione, possono avere un impatto sulla vita sessuale.

In alcune situazioni, gli integratori potrebbero fornire un valido aiuto. Ma prima di tutto occorre avere una visione d'insieme, un quadro generale per comprendere cosa sta accadendo nella propria vita sessuale.

Perdere la propria libido può avere un impatto importante sulle nostre vite, più di di quanto si è disposti a voler ammettere. Potrebbe influenzare la fiducia in se stessi, la relazione e, ovviamente, la capacità di mostrare affetto attraverso il contatto fisico. Ma ci sono delle sostanze, spesso naturali, che possono aiutare a migliorare questa condizione.

Sensovit per una sana vita sessuale

Le compresse Sensovit sono utilizzare da diverso tempo come stimolante sessuale. Sono composte da estratti vegetali scelti con cura, per fornire un valido supporto nell'incrementare la carica sessuale e nel ridurre lo stress legato ai disturbi sessuali sia degli uomini, che delle donne.

Sensovit è composto da ingredienti del tutto naturali.

Ginkgo biloba

Il ginkgo biloba è un albero dalle foglie piccole e a forma di ventaglio che esiste da circa 200 milioni di anni (tanto che si è guadagnato il soprannome di "fossile vivente" per la longevità della specie). Può vivere fino a due secoli ed essere alto più di due metri. Questo albero è stato usato, fin dai tempi antichi, dalla medicina tradizionale.

Le sue foglie essiccate, servite come un tè, servivano per aumentare il flusso sanguigno. Oggi questo prodotto viene impiegato come stimolatore sessuale, determinato proprio dall'aumento del flusso sanguigno.

Su vasodilatatori naturali puoi scoprire i migliori integratori per ravvivare la tua sessualità

Maca

Si tratta di una piccola radice di una pianta peruviana, che cresce solo nelle parti più inospitali delle Ande, ma che sta diventando popolare in tutto il mondo per le sue proprietà afrodisiache e per il suo potere di fare aumentare la libido. Oltre a questo però, la maca apporta anche un discreto profilo nutrizionale: è una buona fonte di vitamina C, di ferro, di potassio, di rame e di una discreta quantità di vitamine del gruppo B.

Nei primi anni di questo secolo sono stati effettuati degli studi a doppio cieco. Alcuni ricercatori hanno dato ogni giorno per 12 settimane a 57 uomini 1,5 g di maca, 3 g di maca e ad altri placebo. Dopo 8 settimane, gli uomini dei primi due gruppi hanno riportato un incremento del desiderio sessuale. Da allora, la maca è consigliata, sotto forma di polvere o di capsule, a tutti coloro che mostrano cali nella propria libido.

Damiana

Uno dei migliori componenti per aumentare la libido è la Damiana, che si estrae da un arbusto originario del sud del Texas e che si trova in America Centrale, Messico, Sud America e Caraibi. Per secoli, i Maya del Messico hanno usato la damiana come afrodisiaco per uomini e donne.

Uno studio del 2008 pubblicato sul Journal of Ethnopharmacology ha confermato la validità dell'antico uso popolare della damiana, definendo questa come un valido supporto contro il calo della libido per le sue proprietà terapeutiche nel trattamento delle disfunzioni sessuali, grazie ai flavonoidi presenti nella foglia dell'erba.

Muira Puama

Questa pianta è originaria dell'Amazzonia brasiliana. Le tribù indigene brasiliane usavano la corteccia e la radice di questa pianta per curare reumatismi, problemi neuromuscolari, disturbi gastrointestinali, ma è conosciuta soprattutto per le sue qualità afrodisiache. Basta ricordare che questa pianta è anche chiamata "radice dell'erezione" e "legno di potenza". Basta assumere poche gocce estratte da questa radice e in poche settimane il desiderio torna ad essere quello di un tempo.

Effetti collaterali

I composti di sensovit non danno effetti collaterali, tuttavia è preferibile evitarne l'uso se si assumone farmaci con funzione anticoagulante o come antiaggregante piastrinici. Inoltre se ne sconsiglia l'uso alle donne in gravidanza e durante la fase di allattamento. Ovviamente sensovit non va assunto se si conoscono casi di ipersensibilità ad uno dei suoi componenti.

Post più Popolari

1

10 alimenti che contribuiscono a combattere la cellulite

La cellulite, nota anche come lipodistrofia ginoide è una condizione estetica che mette in...

2

Aperitivo a Milano Marittima, una scelta differente

Milano Marittima è una località di villeggiatura estiva che tutti conoscono, ma dove si può andare a fare...

3

Colazione proteica: cosa si mangia?

Vorresti provare i benefici della colazione proteica ma non sai cosa prepararti? In questo...