Cucina e tecnologia, gli chef stellati iniziano a tremare?

Dopo una lunga giornata in ufficio, non è sempre facile motivare se stessi e cucinare un pasto completo quando si arriva a casa. Invece che iniziare a trafficare con le pentole, molti optano per un più semplice e comodo take away o dei piatti pre confezionati.

Anche, se la qualità di questi cibi è decisamente inferiore a quello che si può cucinare a casa propria. Ma cosa succederebbe, se in un futuro neanche troppo lontano si potrebbe avere un assistente in cucina che ci dia una mano a preparare ogni piatto che noi desideriamo? Questo è il sogno che i fondatori di Moley Robotics hanno reso realtà.

Presentato da pochi mesi alla fiera della tecnologia di Hannover in Germania, questo robot è composto da due braccia robotiche, un lavandino e un forno. Le sue mani sofisticate e completamente articolate del robot sono state create da Shadow Robot Company. Una società londinese specializzata nella produzione di articoli robotici e che ha lavorato anche per la NASA.

Piuttosto che cucinare con una macchina, il sistema come prima cosa registra le azioni che una persona umana esegue e poi il tutto viene convertito in precise funzioni. Il prototipo base, è stato sviluppando seguendo lo chef Tim Anderson in cucina. Durante le sessioni di registrazione, lo chef si è prodigato nella preparazione di zuppe, piatti di pasta e ha dimostrato il tutto alla BBC news. Ora, grazie alla registrazione delle sue azioni è possibile eseguire un piatto in pochi minuti con soli pochi click.

Secondo le notizie che è possibile leggere sul sito della Miley, l’azienda spera di sviluppare una versione funzionante e pronta ad essere immessa nel mercato entro la fine del 2017. Tra le funzionalità che si stanno implementando, è presente una libreria completa di ricette adatte a ogni persona, una lavastoviglie e un frigorifero in grado di “collaborare” con il robot da cucina. Questo, significa che non sarà più necessario cucinare e prepararsi da soli i piatti che si desidera assaporare durante il pranzo e la cena. Inoltre, l’aggiunta di una lavastoviglie vi libererà anche dal fardello di dover pulire i piatti e le pentole necessari. Grazie a una semplice applicazione per dispositivi Android e iOs, sarà anche possibile controllare da remoto la vostra cucina direttamente dal vostro ufficio o mentre state tornando a casa.

Shadow Rich Walker, in una recente intervista alla BBC ha dichiarato che il modo di cucinare e di intendere le faccende casalinghe è destinato a cambiare, grazie all’evoluzione della tecnologia. In pochi anni, saremmo capaci di utilizzare una serie di robot, e di dispositivi tecnologicamente avanzati in grado di rendere tutte queste incombenze solo un lontano ricordo.

Purtroppo, poter acquistare una tecnologia così sofisticata e avanzata non sarà alla portata di tutti. Il suo prezzo di vendita al pubblico, si aggirerà su un prezzo vicino alle 15.000 sterline. Anche, se l’azienda spera di essere in grado di ridurre con il tempo il prezzo di vendita grazie a una maggiore distribuzione.

Post più Popolari

1

10 alimenti che contribuiscono a combattere la cellulite

La cellulite, nota anche come lipodistrofia ginoide è una condizione estetica che mette in...

2

Colazione proteica: cosa si mangia?

Vorresti provare i benefici della colazione proteica ma non sai cosa prepararti? In questo...

3

Come utilizzare al meglio l’impregnante per legno

Il legno è da sempre uno dei materiali preferiti per l’arredamento e il pavimento di ogni casa. Il...